Alchimia dell’Immagine

15.90

L’alchimia e il transfert: Jung e la Klein

Luca Valerio Fabj

ISBN: 978–88–96013-09-0

Pagine: 282

Descrizione

Alchimia dell’immagine – Nel 1946 Carl Gustav Jung descrisse il transfert archetipico che si crea fra analista e paziente usando le antiche immagini alchemiche nella sua famosissima opera La psicologia della traslazione.

Nello stesso anno, Melanie Klein con il suo Note su alcuni meccanismi schizoidi fissò i capisaldi delle relazioni oggettuali in psicoanalisi.

I due testi, solo apparentemente diversi, in realtà descrivevano il medesimo processo psichico che sottende il transfert: l’identificazione proiettiva.

L’autore, attraverso l’immaginario alchemico rigorosamente esaminato secondo la scienza psicoanalitica, pone in questo libro a confronto la Psicologia analitica con la Psicoanalisi delle relazioni oggettuali mostrando non solo l’esistenza di presupposti e conclusioni comuni, ma anche di una possibile applicazione clinica comune ai due metodi.

Puoi comprarlo anche su:

ibs-258x258 icona-feltrinelli
amazon-gusti-musicali-citta-italiane Mondadori_n

Ti potrebbe interessare…

Top