Confini, muri e bordi

16.90

Continuità e discontinuità all’interno della mente e fra mente e corpo

Giuseppe Berti Ceroni

ISBN: 978-88-96013-30-4

Pagine: 204

Descrizione

Questo è un libro sui generis: non è un libro di psicoanalisi, anche se la psicoanalisi è presente in ogni sua pagina. Non è un libro di politica, ma la politica è il brodo di tutte queste pagine, che non sono per niente maturate in una torre eburnea, ma nei vettori e nei problemi di questo cinquantennio, fra gli anni Sessanta e oggi.

È un libro che guarda attorno a tutte le altre discipline, ma dai bordi della psicoanalisi, cogliendo, salvo che per la neurologia e la psichiatria cliniche, solo bocconi delle altre discipline, probabilmente anche fraintesi. È zibaldone, congerie, poutpourri, ma ha l’estrema continuità di vivere in diversi aloni di tempo, da Freud e Bion a Berlinguer e Moro, da Jackson Foucault a Kapuschinski e Schama.

Diviso in tre parti — confinimuri e bordi —  è frutto di pensieri, pratiche e ricerche che prendono spunto da tutta la vita professionale dell’autore.

Puoi comprarlo anche su:

ibs-258x258 icona-feltrinelli
amazon-gusti-musicali-citta-italiane Mondadori_n
Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: