Covid-19: la Costituzione ha il fiato corto?

15.90

Alessandro Valenti

Pagine: 100

ISBN. 979-1-259-56013-1

Descrizione

“La Costituzione è stata all’altezza della pandemia? La trama dei principi costituzionali ha retto di fronte all’inusuale bilanciamento dei valori in gioco?
L’autorità politica, con una convulsa produzione normativa, ha offerto soluzioni estemporanee e spesso contraddittorie.
Le libertà costituzionali, piegate da una narrazione quasi epica della tutela della salute o, all’opposto, pretesto per reazioni e contestazioni di negazionisti, escono indenni dall’emergenza sanitaria?
Per il futuro sarà opportuno pensare a una riscrittura di alcune disposizioni della Carta del 1948?

Lo studio ha ad oggetto il rapporto tra la libertà religiosa – la prima e più importante tra le libertà costituzionali – e l’ordine pubblico, generalmente distinto dalla dottrina in ordine “materiale” (c.d. ordre dans la rue) ed “ideale” (o normativo). L’autore, dopo aver esaminato il concetto di ordine pubblico nella sua complessità, perviene, invece, alla conclusione che l’aspetto materiale ed ideale siano – per così dire – soltanto le due facce di un’unica medaglia. 

 

Puoi comprarlo anche su:

ibs-258x258 icona-feltrinelli
amazon-gusti-musicali-citta-italiane Mondadori_n
Top