La resistenza a Tolè di Vergato

19.90

Storia di un paese, di una famiglia, di un uomo

Gabriella Sapori

ISBN: 979-1-259-56023-0

Pagine: 342

 

Descrizione

La resistenza a Tolè di VergatoDopo la morte prematura del padre Guglielmo, classe 1910, la madre racconta all’autrice episodi taciuti della sua vita e della Resistenza toletana, affidandole alcune lettere e altri documenti. Stimolata dall’intima necessità di conoscere meglio quel padre di cui, nell’adolescenza, si è talora vergognata perché fascista, l’autrice interroga le due zie paterne e intervista i vecchi di Tolè che allargano i loro ricordi anche ad altre persone e a un territorio più vasto. 

Fonti d’archivio e testi di storia locale consentono un confronto tramite cui si fa strada una verità complessa e talora taciuta, la cui narrazione va dal 1943 ai primi anni Cinquanta e ha come teatro l’area bolognese e modenese nel raggio di una quindicina di chilometri da Tolè, key point (punto chiave) della Linea Verde. 

Le lettere possedute dall’autrice acquisiscono così un valore storico perché rafforzano le testimonianze orali di fatti fino ad ora taciuti e mancanti nella Memoria della Resistenza bolognese. La documentazione, d’altronde, supporta tutti gli avvenimenti raccontati e talora li rettifica rispetto alle precedenti pubblicazioni. In relazione alla storia locale si dipana, puntuale, la grande Storia. Alcune frasi paterne e l’interloquire degli studenti incontrati nel passato di insegnante dell’autrice intessono la narrazione storica e stimolano nel lettore riflessioni umane ed etiche orientate a una conciliazione autentica delle parti contrapposte della Resistenza, che ancora manca nella società italiana. 

Foto e documenti inediti, notizie delle persone ricordate, mappe dell’avanzata alleata verso Tolè e Bologna e due carte topografiche consentono un percorso della memoria di tutte le vittime di quella orribile guerra italiana. Perché il sangue versato è versato. Tutto. 

Ti potrebbe interessare…

Top