Il Paese dei Campanelli

14.90

Le magagne di una Nazione alla luce di una pandemia

Ario Gnudi

ISBN: 979-1-259-56024-7

Pagine: 112

Descrizione

Il Paese dei Campanelli – La nostra amata Italia, il “Belpaese” apprezzato per le sue meraviglie in tutto il mondo, altro non è che un «paese di trasformisti», il perfetto mix di conformismo e opportunismo. Niente di più e niente di meno di un vero e proprio “Paese dei campanelli”, dove tutto si basa sull’arte dell’arrangiarsi; dove le costruzioni vengono su «a cucci e spintoni»; dove la politica è fatta di alleanze sottobanco, corruzioni, voltabandiera, finto buonismo.
Un’Italia bella quanto enigmatica, con i suoi crimini irrisolti, le sue “stragi di Stato”, la sua burocrazia imperante, la sua magistratura dominante, la sua sanità incerta.
Ma il Belpaese è anche altro: “l’impero del Berlusca”; “l’Enrico stai sereno”; “l’avvocato della Nazione”; “le Mastella Airlines”. Il tutto rappresentato e amplificato dal grande palcoscenico della tv, tramite i propri cerimonieri di destra e di sinistra.
Ma, torniamo seri, l’Italia è anche il paese del sole e del mare, del nostro popolo, anche se ormai stanco e provato dalla crisi pandemica e da quella finanziaria. Un popolo che – come sempre – troverà comunque il modo per rialzarsi e andare avanti.

 

Puoi comprarlo anche su:

ibs-258x258 icona-feltrinelli
amazon-gusti-musicali-citta-italiane Mondadori_n

Ti potrebbe interessare…

Top